Presentazione Coordinamento Ricercatori Non Strutturati Universitari (CRNSU)

Pubblichiamo volentieri la presentazione del Coordinamento Ricercatori Non Strutturati Universitari (CRNSU)

Siamo una organizzazione spontanea di assegnisti, borsisti di ricerca e dottorandi nata per discutere della condizione dei ricercatori non strutturati nel mondo della ricerca italiana. Il Coordinamento nasce a Firenze, nel novembre 2014, per rispondere al montante disagio che da tempo serpeggia tra le fila dei non strutturati ed in particolare il fattore scatenante è stato il mancato rinnovo del contratto di un nostro collega e amico. Ma, sebbene il CRNSU sia sbocciato da contingenze locali, esso vuole e deve espandersi a tutti gli atenei ed enti di ricerca italiani per stimolare un dibattito su scala nazionale riguardo ai temi del reclutamento del personale accademico, della promozione dei finanziamenti per i giovani ricercatori meritevoli e del funzionamento della macchina della ricerca in Italia. La nostra categoria soffre di molte invisibilità, a varie scale e con vari ordini gerarchici: l’invisibilità rispetto ai colleghi strutturati, rispetto agli organi dipartimentali (Consigli, Giunte, Commissioni) e, peggio, rispetto agli organi di ateneo (Senato Accademico, Consiglio di Amministrazione); ma non dobbiamo dimenticare che siamo invisibili per le istituzioni nazionali, per la CRUI, in parte per il CUN, per il Ministero; sono indifferenti nei nostri confronti i sindacati e il mondo del lavoro in genere, che ci considerano studenti o personale in formazione (così come fanno molti strutturati, per convenienza), tanto da non sapere come gestire i nostri contratti quando ad esempio chiediamo una certificazione ISEE; ma soprattutto siamo invisibili per la società, che non ha la minima idea di cosa sia un assegnista di ricerca o un borsista o un dottorando.

Rompere uno ad uno questi muri di indifferenza è il bisogno primario che abbiamo, propedeutico a tutte le rivendicazioni che vogliamo ottenere: se non siamo visibili, non lo sono nemmeno le nostre richieste.
Per questo è importante prendere contatti fra noi e riunirci in una unica piattaforma, rendere il nostro numero una moltitudine e la nostra moltitudine rumore. E non ci sono persone che contano di più: quello che oggi io sto scrivendo, spero possano scriverlo in molti altri domani. Ognuno di noi è importante e importante è la sua rete di conoscenze: qualsiasi canale possiate usare, qualsiasi persona possiate contattare per unirsi a noi è fondamentale.
Usate il forum che abbiamo creato: è aperto a tutti! Cercate vostri colleghi, aprite discussione, proponete iniziative, dite la vostra! Usate la pagina Facebook  postate materiale, fate conoscere la vostra attività, dite chi siete, perché siete importanti, fateci conoscere le vostre iniziative! Dateci dei nomi di referenti che possano fungere da amministratori.
Contatti:
Francesco Fidolini – PhD

Earth Sciences Department
University of Firenze
Largo E. Fermi, 2
50125 – Firenze (Italy)

http://unifi.academia.edu/FrancescoFidolini

Advertisements