Seminario: LA MISERIA DEL MONDO di PIERRE BOURDIEU

Giovedì 12 Gennaio 2017 – Ore 16.00 – Aula Gamma

LA MISERIA DEL MONDO di PIERRE BOURDIEU         

Presentazione e discussione dell’edizione italiana curata da Antonello Petrillo e Ciro Tarantino, Mimesis, 2015

Introduce e coordina MASSIMO BRICOCOLI (DAStU, Polimi)

Discutono ANTONELLO PETRILLO (Università SOB, Napoli) con OTA DE LEONARDIS (Università Milano Bicocca), GIANCARLO PABA (Università di Firenze), GABRIELE PASQUI (DAStU, Polimi) e i DOTTORANDI UPDP 32° CICLO

La Misère du monde, pubblicato in Francia nel 1993, illustra gli esiti di un’inchiesta condotta nella banlieue parigina da un’ampia équipe di ricercatori coordinata da Pierre Bourdieu.

Un volume straordinario che, attraverso una serie di interviste, attinge alla materialità delle vite di donne e uomini, illustra e mette in prospettiva temi, nodi e problematiche di una „questione urbana“ che spesso oggi discutiamo quasi si trattasse del frutto di nuove contingenze.

La „Miseria del mondo“ mette in discussione le categorie che guidano la ricerca sociale, costituisce una provocazione rispetto all’aspirazione ad una metodologia (tanto quantitativa che qualitativa) che sia in grado di oggettivare e classificare i fenomeni sociali, di standardizzare le procedure e di „mimare i segni esteriori del rigore delle discipline scientifiche più riconosciute“. Forse anche per questo si tratta di un’opera poco citata e tenuta al margine del discorso accademico.

Presentare e discutere questo volume – nella versione oggi disponibile in lingua italiana – è un’occasione per mettere in prospettiva temi e questioni della città contemporanea e per una riflessione critica sull’enfasi crescente che le preoccupazioni metodologiche vanno acquisendo negli studi urbani e territoriali.

Advertisements